Cosa sono esattamente i tumori?

tumore al seno radiografia

Il tumore è un tipo di crescita anormale ed eccessiva, chiamata neoplasia, di tessuto. Questa crescita anormale di solito (ma non sempre) forma una massa. Quando forma una massa, può essere chiamato tumore.

La Classificazione Statistica Internazionale delle Malattie e dei Problemi Sanitari Correlati (ICD-10) classifica le neoplasie in quattro gruppi principali: benigne, in situ, maligne e di comportamento incerto o sconosciuto. Le neoplasie maligne sono anche semplicemente conosciute come tumori e sono al centro dell’oncologia.

Una neoplasia può essere benigna, potenzialmente maligna o maligna (cancro):

  • I tumori benigni includono fibromi uterini, osteofiti e nevi melanocitari (nei cutanei). Sono circoscritti e localizzati e non si trasformano in cancro.
  • Le neoplasie potenzialmente maligne includono il carcinoma in situ. Sono localizzate, non invadono e distruggono ma, nel tempo, possono trasformarsi in un cancro.
  • Le neoplasie maligne sono comunemente chiamate cancro. Invadono e distruggono il tessuto circostante, possono formare metastasi e, se non trattate o non rispondenti al trattamento, si riveleranno generalmente fatali.
  • La neoplasia secondaria si riferisce a qualsiasi classe di tumore canceroso che sia una diramazione metastatica di un tumore primitivo, o un tumore apparentemente non correlato che aumenta di frequenza in seguito a certi trattamenti oncologici come la chemioterapia o la radioterapia.
  • Raramente ci può essere una neoplasia metastatica con nessuna sede nota del cancro primario e questo è classificato come un cancro di origine primaria sconosciuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.